Pereira ai compagni: “Vado via subito…”. Il Vicepres spiega il mancato riscatto

Alvaro Pereira lascerà con ogni probabilità il Sao Paulo prima della scadenza del prestito, che termina a giugno. E’ quanto scrive Globoesporte, che segnala come ormai il laterale uruguaiano sia considerato una riserva nel club paulista.

Tra l’altro, c’è insoddisfazione in dirigenza per l’alto numero di cartellini che l’ex interista si è visto sventolare in campo: 13 gialli su 21 partite.

Atailde Gil Guerreiro, vicepresidente del Sao Paulo, si è lamentato: “Pereira è squalificato ogni tre partite, per questo abbiamo preso Carlinhos”.

Lo stesso Pereira ha di fatto annunciato il suo addio ai compagni e quando uno di loro gli ha detto che mancavano ancora diversi mesi alla fine del prestito, lui ha ribattuto: “Vado via alla fine dell’anno”. Sulle sue tracce c’è il River Plate.

FONTEfcinter1908.it