Per un Pocho di calciomercato… l’Inter vende due big

Con Thohir il portafoglio dell’Inter sarà pieno prima che aperto. L’indonesiano non ha il cuore d’oro di Moratti e pensa prima al bilancio che ai tifosi. Le cessioni eccellenti sono adesso al primo posto per finanziare il calciomercato: Guarin e Ranocchia ne sanno qualcosa.

Il centrocampista colombiano ed il difensore italiano sono i due maggiori indiziati a lasciare la Pinetina già a gennaio. Su Guarin c’è da tempo il Manchester United – che potrebbe offrire in cambio Hernandez, seconda punta gradita a Mazzarri – , ma è il Chelsea ad aver fatto il passo avanti più importante in questo senso.

I londinesi avrebbero offerto 15 milioni, l’Inter ne vuole 20. Le parti si aggiorneranno nei prossimi giorni e chissà che in mezzo alla trattativa non venga tirato dentro anche Ranocchia. Il centrale piace a Mourinho, ma il Chelsea dovrebbe garantire ai nerazzurri la giusta cifra o una contropartita adeguata, che non potrà essere David Luiz in quanto extracomunitario, un limite per la scelta della seconda punta.

Già perchè è propria una seconda punta quella che cerca l’Inter. Mazzarri ha capito che Palacio rende benissimo nel ruolo di attaccante centrale e viste le condizioni precarie di Milito, il momento di Icardi e la quasi sicura partenza a gennaio di Belfodil, è inevitabile che qualcosa in quel ruolo si muoverà.

Il sogno, la suggestione, resta Lavezzi. Il Pocho potrebbe arrivare soltanto in prestito oneroso dal PSG, ma sempre dopo una cessione eccellente. Tra gli illustri candidati ci sono Menez ed anche Demba Ba, che è più centravanti ma potrebbe arrivare nella trattativa col Chelsea per Guarin. Da non sottovalutare nemmeno la pista Rondon, caldissima secondo la stampa russa.

Fonte: goal.com