Per Hernanes cambia la strategia di Thohir sugli ingaggi?

L’arrivo di Erick Thohir a Milano ha dato la svolta tanto attesa al mercato dell’Inter.

Infatti dopo il vertice avuto con il presidente della Lazio, Claudio Lotito, sarebbe stata raggiunta l’intesa per il passaggio di Anderson Hernanes in nerazzurro, per 10-12 milioni più il cartellino dle giovane Ibrahima Mbaye.

Secondo l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, è ancora possibile che il calciatore arrivi in prestito oneroso (2 milioni) con obbligo di riscatto a giugno, visto che l’Inter ha già l’accordo col calciatore, ma non ha reperito ancora le risorse finanziarie, che sarebbero dovute arrivare dalla cessione di Guarin.

Intanto, il particolare più importante intorno al probabile arrivo di Hernanes all’Inter, pare essere il cambio di strategia fatto da Thohir riguardo al tetto ingaggio della società milanese.

Dato che il centrocampista brasiliano avrà un contratto pluriennale che partirà da 2,4 milioni di euro annui per arrivare anche a 3,2, si percepisce che l’ingaggio singolo potrà sforare il tetto dei 2,5 milioni imposto all’inizio dal tycoon, mentre il monte salariale potrebbe essere riconsiderato come budget annuale complessivo.

Una vera e propria svolta, che potrebbe aprire le porte dell’Inter anche a quei fantomatici top player che fino ad oggi sembravano essere un miraggio.

Fonte: europacalcio.it