Pedullá: “Torino-Botta, le condizioni dell’Inter”

L’Inter considera molto Ruben Botta, ritiene che dopo il grave infortunio potrà dimostrare tutto il valore ed essere protagonista anche in serie A. Il Torino lo ha chiesto nell’operazione D’Ambrosio, l’Inter vorrebbe darlo in prestito, garantendo forse il riscatto della metà del cartellino. Mentre il Toro chiede la compartecipazione secca. In qualche modo si cercherà di trovare un’intesa. Non dovesse entrare Botta, l’Inter potrebbe alzare il cash fino a due milioni, oppure inserire un giovane, per esempio Olsen, e limitare il conguaglio. Vedremo, in qualche modo si troverà un’intesa. Si è parlato della metà di Duncan per luglio, ma per il momento senza grossi margini. C’è un’altra strada: dare il via libera per Botta, trovando un’intesa sulla valutazione che possa entro due anni consentire all’Inter di avere nuovamente il controllo del cartellino. Su Botta c’era anche il Livorno, ormai comunque spiazzato o quasi dalle ultime vicende.

Fonte: tuttomercatoweb.com