Pazza Inter, pregala!

Pazza e sfortunata Inter.
Per questa stagione l’appellativo più consono a quest’Inter flagellata da infortuni e disgrazie varie è “sfortunata”. Dopo una giornata di elogi e lodi per El Trenza arriva il bollettino di guerra: infortunio muscolare per Rodrigo Palacio. Se non è sfortuna questa…
Esclusi Cassano e Rocchi, l’Inter non ha praticamente più nessuno in rosa per quanto riguarda il reparto offensivo. Milito out, Palacio idem, Livaja all’Atalanta e Longo all’Espanyol.
Di chi è la colpa?
Nell’ultimo articolo avevo auspicato negli astri favorevoli nei nostri confronti, ma la mia richiesta non è stata accolta.
Stramaccioni non ha iniziato al meglio la sua carriera in A: prima il cardine del suo attacco ha dato forfait, Milito fuori per il resto della stagione, dopo un percorso abbastanza tortuoso aveva finalmente trovato in Palacio il suo degno sostituto ed ecco che il fato ha deciso di punirci, ancora.
Da dove ricominciare dunque? Ormai non bisogna ricominciare da nessuna parte, bisogna solo sperare di arrivare nel migliore dei modi a fine Campionato. Come arrivarci? Bella domanda. Stramaccioni e la squadra stessa dovrà superarsi per trovare un sistema di gioco di pura emergenza e concludere questa stagione maledetta.
Basti pensare che la formazione schierata per l’impresa contro la Juventus a inizio novembre, l’abbiamo rivista solo in altre due o tre occasioni. Poi infortuni su infortuni da settembre fino ad ora…
Pazza Inter, pregala!