Pazza Inter! Guarin-Vucinic può saltare!

Lo scenario che non ti aspetti, studiato in gran segreto, avallato dai rispettivi tecnici. Juventus e Inter lavorano sullo scambio che nelle prossime ore potrebbe portare Mirko Vucinic (’83) a Milano e Fredy Guarin (’86) a Torin. E’ in corso il summit che, a meno di clamorosi colpi di scena, sancirà la fatidica fumata bianca.

La trattativa è stata impostata: scambio a titolo definitivo. I nerazzurri, dal canto loro, chiedono un conguaglio economico in proprio favore, mentre i bianconeri vorrebbero limitarsi, appunto, allo scambio secco. Dettagli – importanti – ma che testimoniano come l’affare sia praticamente fatto.

L’attaccante montenegrino, che nel frattempo ha già lasciato Vinovo e salutato i suoi compagni di squadra, il suo consenso al passaggio in terra meneghina l’ha dato, gode della stima di Walter Mazzarri e in nerazzurro non avrebbe grossi problemi ad acquisire la titolarità.

Il mister toscano, infatti, punta fortemente sul 30enne di Niksic, pedina ideale per completare il parco attaccanti, calciatore munito della giusta esperienza per colmare diverse lacune offensive.

E Guarin? La Vecchia Signora l’ha sfiorata nel gennaio del 2012, in corso Galileo Ferraris è stato sempre particolarmente apprezzato e, anche in quel di Vinovo, gode di ottima considerazione. Il consenso contiano al clamoroso scambio è stato ottenuto. Adesso, per completare il quadro, manca solamente l’accordo sul conguaglio. Ma sono già state fissate le visite mediche del colombiano per domani.

Vucinic non prenderà parte alla spedizione che porterà i bianconeri in quel di Roma per l’impegno di Coppa Italia contro i giallorossi. Ha già svuotato il suo armadietto a Vinovo, salutato compagni, staff tecnico e magazzinieri. Con un pizzico d’emozione. In serata sarà a Milano, una nuova storia sta per iniziare.

Fonte: goal.com