Pato apre a un ritorno: ”Io all’Inter? Nel calcio non si può mai sapere”

La scorsa estate era stata più di una voce di mercato, a tratti sorprendente: Alexandre Pato, ex attaccante del Milan emigrato in Brasile a cercar fortuna e rilancio, ancora a Milano, ma stavolta sponda Inter. Non solo una voce, perché l’attaccante, che sarebbe arrivato a condizioni economiche favorevoli, era sul taccuino di Ausilio prima della virata decisiva su Pablo Osvaldo. Nulla di fatto, dunque, il Papero è rimasto al San Paolo.

Ma certi treni non passano solo una volta, almeno secondo il classe ’89 che ai microfoni di Sky Sport non ha escluso l’ipotesi nerazzurra: “Al Milan non riuscivo a giocare due partite consecutive. L’Inter? Una grande squadra, nel calcio non sia sa mai”. Le porte del Papero sono aperte, chissà se in corso Vitttorio Emanuele il suo nome è ancora sul taccuino…

“Io sono arrivato al San Paolo da una rivale di questo club (Corinthians, ndr), quindi ribadisco che non si sa mai nel calcio. Mi manca l’Italia e girare per Milano”. Prosegue il papero.

FONTEfcinternews.it