Pastore e Lamela i colpi Champions

Thohir si appresta a vivere la sua prima finestra di mercato da numero uno in casa Inter, e le intenzioni dell nuovo patron potrebbero coincidere con i sogni e le speranze del popolo nerazzurro, che sogna di vedere nuovi e giovani giocatori di talento tra le fila della compagine guidata da Walter Mazzarri. E neanche a dirlo, battono bandiera argentina i due principali obiettivi per l’Inter del futuro: stiamo parlando di Javier Pastore ed Erik Lamela.

DA PARIGI – Il primo indizio per quello che potrebbe essere il primo colpo dell’Inter del 2014, è dettato dalle indicazioni ricevute da Thohir dopo l’incontro avvenuto con Nasser Al-Khelaifi, il ricco proprietario del Paris Saint Germain. Lo sceicco non intende fare a meno di Ezequiel Lavezzi a gennaio, ma si è detto disposto, come si legge stamani sulla Gazzetta dello Sport, a trattare nell’immediato la cessione di Pastore. Il quale tornerebbe volentieri in Italia ed è seguito anche dalla Roma del suo scopritore Sabatini.

DA LONDRA – Nel frattempo, i dirigenti dell’Inter continuano a seguire da vicino anche Erik Lamela, il cui impatto con il calcio inglese non è stato dei migliori e che per questo potrebbe pensare di lasciare il Tottenham e di tornare in Italia, anche solo in prestito per sei mesi. Difficile, anzi praticamente imposssibile, imbastire uno scambio tra El Coco e Fredy Guarin, per il quale restano parzialmente aperte le porte che lo condurrebbero al Chelsea.

Fonte: calcionews24.com