Partito il conto alla rovescia per l’arrivo di Eriksen

Settimana caldissima in casa Inter per il mercato. Eriksen sembra sempre più vicino e presto potrebbe arrivare la chiusura, ma prima potrebbe esserci un altro colpo.
“Se non siamo al conto alla rovescia, poco ci manca. È la settimana del colpo Eriksen, quella in cui il tira e molla a un certo punto terminerà e si potrà arrivare alla fumata bianca, tanto che l’Inter potrebbe accogliere il danese già in tempo per il fine settimana, con tanto di accoglienza trionfale domenica a San Siro col Cagliari. Sono pure i giorni di Moses: l’ok del Chelsea c’è già, il Fenerbahce non oppone resistenza alla fine del prestito, tra mercoledì e giovedì l’esterno voluto da Conte potrebbe essere a Milano per sostenere le visite mediche. E poi, certo, sono anche le ore di Politano, il cui destino potrebbe tornare a incrociarsi con quello della Roma”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

“Eriksen, innanzitutto. L’agente del danese è in queste ore a Londra, in attesa della definizione della trattativa. L’Inter ha inviato la sua offerta da 15 milioni di euro e non ha intenzione di muoversi in direzione dei 20 richiesti dal Tottenham. Come al solito, un ruolo chiave lo giocheranno i bonus: è qui che si chiuderà la partita, magari sul finire della settimana. E non è detto che serva un altro blitz londinese: magari basterà una conference call con il presidente degli Spurs, Levy per chiudere. In ordine temporale, però, l’Inter dovrebbe definire prima l’acquisto di Moses. Sarà prestito con diritto di riscatto, contestualmente però partirà Lazaro, vicino al Newcastle molto più che al Lipsia”, spiega il quotidiano.