Parma-Inter: arbitra il disastroso Rocchi…

rocchi
Gianluca Rocchi

A volte ritornano. Stavolta a tornare è Gianluca Rocchi della sezione arbitrale di Firenze per dirigere Parma-Inter in programma sabato pomeriggio. Rocchi è reputato uno dei migliori arbitri anche a livello europeo, è Internazionale dal 2008, direttore gara Elite dal 2010, ed ha nel curriculum una semifinale di Europa League. Purtroppo pare che quando giochi l’Inter, tutta l’arte di questo fantastico direttore di gara venga un po’ messa da parte, per lasciare spazio a prestazioni disastrose. Rocchi è il direttore di gara del famigerato Inter-Napoli del 1 ottobre 2011, finita 3-0 per i partenopei, in quell’occasione a fare le spese della “distrazione” di Rocchi fu Obi che fu espulso per avere atterrato Maggio fuori area, – naturalmente il direttore di gara concesse il rigore – il primo cartellino per il nigeriano fu, diciamo così: eccessivo. Il Presidente Moratti dopo la partita si presentò davanti ai microfoni per dire che lui quell’arbitro così scarso, si “augurava di non vederlo più”. Pochi mesi prima, a marzo 2011, Rocchi concesse al Brescia un altro rigore per fallo di Cordoba – espulso per fallo da ultimo uomo – purtroppo anche questo caso, il fallo era fuori area. 24 gennaio 2010, l’Inter vince il derby concludendo la partita in nove uomini, espulsi Sneijder nel primo tempo per un applauso ironico, poi nel finale Lucio, prima ammonito per simulazione a centrocampo, si prende il secondo giallo perché si ripara con la mano istintivamente da un tiro di Huntelaar: rigore ed espulsione del difensore. Per fortuna, come disse Mou: “quella partita l’avremmo vinta anche in sette”. Ricordiamo anche due gialli a Pelè in sei minuti contro il Genoa nel 2008, il secondo per un intervento netto sul pallone, e l’espulsione di Ibrahimovic in Lazio – Inter nel 2006 per aver calciato il pallone dopo il fischio dell’arbitro – in realtà Ibra tira in contemporanea al fischio – in tutti questi casi, il direttore di gara era il signor Rocchi, che in tutta franchezza, sembra avere un conto in sospeso con l’Inter.