Parma, arrestato Manenti: l’accusa è quella di…

Ecco l’ennesima notizia che scuote il mondo Parma. Il neo presidente Giampietro Manenti è stato arrestato questa mattina: l’accusa è quella di reimpiego di capitali illeciti. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il numero uno gialloblù è finito in manette all’interno di un’operazione iniziata alle prime ore del mattino dai finanzieri del nucleo di Polizia tributaria di Roma delegata dalla Procura della Repubblica della Capitale.

Con Manenti sono state arrestate altre 21 persone. Oltre al reimpiego di capitali illeciti, tra i reati contestati ci sono anche peculatoautoriciclaggio con l’aggravante del metodo mafioso.

FONTEeuropacalcio.it