Paolillo: “Fusione Inter-Milan, dico sì”

Ernesto Paolillo spiega alla trasmissione Calcio & Mercato il possibile passaggio dell’Inter in mani indonesiane: “Consideriamo che l’Indonesia è un mercato di 260 milioni di abitanti. Un mercato in crescita e le squadre devono andare nei mercati in via di sviluppo, col PIL in crescita. Cina, Indonesia e India erano i paesi giusti. Come mi sono conosciuto con Thohir? Si è portata la squadra in Indonesia ed era scoppiato l’amore tra gli indonesiani e l’Inter. Non oso pensare cosa potrebbe succedere se in Indonesia andasse a fare una tournee oltre all’Inter anche il Manchester United o il Barcellona”. Ma si farà la trattativa Moratti-Thohir?” Sono convinto che le parti andranno a fondo nel valutare pro e contro e alla fine trarranno le conclusioni che saranno tratte dal presidente Moratti non solo nell’interesse proprio ma nell’interesse dell’Inter. Se la trattativa va in porto non so, non so cosa pensa Thohir in questo momento, ma sono d’accordo con i cambi ciclici di proprietà che danno nuova linfa e nuovi liquidi”. Paolillo infine lancia una proposta: “So di passare per impopolare, ma per il bene del calcio deve succedere quello che succede nelle industrie e una fusione Inter-Milan sarebbe la risposta migliore sotto il profilo economico. Ci sarebbero dei vantaggi notevoli”.

Fonte: tuttomercatoweb.com