Palacio verso l’addio!

Non sempre, checché se ne dica, le minestre riscaldate hanno un cattivo sapore. In particolare in Argentina. E in particolare al Boca Juniors, club specializzato nel riportare a casa giocatori che, dopo essersi fatti un nome in Europa, non vedono l’ora di chiudere la carriera in maglia gialloblù.

Un esempio? Carlos Tevez, domenica sera protagonista assoluto del Superclasico contro il River Plate. Un altro esempio? Rodrigo Palacio. Boquense ieri e forse anche domani, visto che già a partire da gennaio potrebbe tornare a giocare a Buenos Aires.

Si tratta di uno scenario perfettamente fattibile, considerato che il contratto di Palacio – rinnovato appena 11 mesi fa, a gennaio – andrà in scadenza nell’estate del prossimo anno. E considerato soprattutto che l’Inter non è pienamente convinta di proporre un nuovo prolungamento all’ex genoano, che peraltro compirà presto 35 anni.

Palacio domenica sera ha in realtà giocato dall’inizio contro il suo ex Genoa: Pioli ha deciso di concedergli una chance, portando esperienza e tranquillità in una squadra sconquassata dai risultati negativi di una stagione storta, ma il Trenza non ha entusiasmato.

Il suo futuro potrebbe dunque chiamarsi Boca Juniors, club dove Palacio ha giocato dal 2005 al 2009 vincendo per due volte il campionato e pure una Libertadores. Gli argentini ci avevano già provato in estate, senza riuscire a ripetere il colpo Tevez: ora i tempi sembrano essere maturi.

FONTEgoal.com