Pagelle Udinese-Inter (1-2): Pioli mette la quarta

Handanovic: 6,5 – Vola sulla conclusione da fuori di Fofana, deve ringraziare anche la scarsa precisione al tiro dei friulani. IMPEGNATO

D’Ambrosio: 5 – Primo tempo in perenne affanno, sul gol è in ritardo anche lui. CONFUSO

Miranda: 6,5 – Senso della posizione e anticipi chirurgici. E’ l’unica certezza della retroguardia. PILASTRO

Murillo: 4,5 – Svarioni difensivi ed errori in fase di impostazione. Con il rientro di Medel difficilmente lo rivedremo in campo. SCIAGURATO

Ansaldi: 5,5 – De Paul in avvio gli crea più di un grattacapo ma con il passare del tempo gli prende le misure. In avanti spinge meno che in altre occasioni. OPACO

Brozovic: 5,5 – Gioca con troppa superficialità commettendo qualche errore di troppo. Ammonito salterà la partita con il Chievo. SVAGATO

Kondogbia: 6 – Alterna buone giocate ad errori banali. La prestazione comunque in generale non è negativa. ARRUFFONE

Banega: 5 – Non trova mai la posizione giusta e spreca una facile occasione da gol. INCONCLUDENTE

Candreva: 5,5 – Poco preciso nei cross, prova ad accentrarsi per rendersi pericoloso ma con scarsi risultati. BLOCCATO

Perisic: 7,5 (migliore in campo) – Si prende qualche pausa di troppo ma quando si accende è imprendibile. Un gol per tempo regalano la quarta vittoria consecutiva a mister Pioli. DECISIVO

Icardi: 6 – Non trova mai la conclusione diretta in porta  ma lavora molto per la squadra lottando su tutti i palloni che capitano dalle sue parti. L’assist a Perisic è la  fotografia del suo lavoro odierno. GREGARIO

Joao Mario: 6,5 – Il suo ingresso da maggiore verve alla manovra. Widmer gli nega il gol con un salvataggio sulla linea e dal suo piede parte l’assist a Perisic per il 1 a 2 definitivo. REATTIVO

Eder: sv

Andreolli: sv

Pioli: 6,5 – La sua squadra non inizia benissimo ma ha il merito/fortuna di non crollare nel momento più delicato. Decisivo il cambio di Banega per Joao Mario. SODDISFATTO

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.

CONDIVIDI