Pagelle stagione 2014-2015: ATTACCANTI

Icardi: 7,5 – Contestato ingiustamente da una parte di tifosi è stato senza ombra di dubbio il giocatore migliore della stagione. Segna in tutti i modi di potenza, d’astuzia, di destro, di sinistro, di testa. Con i suoi 22 gol si è aggiudicato il trono dei bomber di Serie A. IMPLACABILE

Palacio: 6,5 – Fa fatica a togliersi di dosso le scorie dei mondiali in particolare l’infortunio alla caviglia. I primo mesi infatti sono molto negativi dove nonostante giochi con la sua solita generosità fa fatica a trovare il gol. Migliora nel corso della stagione dove oltre a ritrovare il gol la sua intesa con Icardi migliora partita dopo partita. CERTEZZA

Osvaldo: 5 – La sua avventura a Milano sarà ricordata soprattutto per la sceneggiata, l’ennesima della sua carriera, allo Juventus Stadium con Icardi. Per il resto qualche gol e poco altro. SPACCA SPOGLIATOIO

Podolski: 4,5 – Non lascerà sicuramente un buon ricordo per i suoi 5 mesi disputati con la maglia dell’Inter. Il gol vittoria contro l’Udinese e l’assist ad Icardi per il gol vincente contro la Roma gli unici suoi sussulti. CINGOLATO

Shaqiri: 5,5 – Arrivato come il salvatore della patria raramente ha mantenuto le promesse iniziali. Non sempre continuo nei novanta minuti tende ad accendersi solo ad intermittenza e sul finale ha perso il posto da titolare a cospetto di un più concreto Hernanes. DELUSIONE

Puskas e Bonazzoli: sv – Pochissimi minuti per mettersi in mostra. INGIUDICABILI

Attaccanti-