Pagelle Sassuolo-Inter 1-0 : seconda sconfitta consecutiva al Mapei stadium

Handanovic: 5,5 – Si fa sorprendere dal traversone di Politano, un errore che incide sul risultato. INDECISO

Cancelo: 5 – Dimostra tutti i suoi limiti difensivi facendosi sovrastare da Falcinelli in occasione del gol e rischiando un fallo da rigore nella ripresa. Un po’ meglio quando si spinge in avanti. IMPRUDENTE

Skriniar: 5 – Non legge il movimento di Falcinelli e lo lascia libero per colpire di testa. E durante tutta la partita sembra meno sicuro del solito. APPANNATO

Miranda: 6 – E’ l’unico a salvarsi del quartetto difensivo, cerca di rimediare agli errori altrui. RAPPEZZATORE

D’ambrosio: 5 – Spostato a sinistra non trova l’intesa giusta con uno spento Perisic ed il suo apporto alla partita specie in fase di spinta è praticamente nullo. SPAESATO

Borja Valero: 5 – Perde tantissimi palloni e sviluppa la manovra troppo lentamente. BRADIPO

Gagliardini: 5 – Forma con Borja Valero la coppia di belle statuine in mezzo al campo, non riesce neanche ad imporre la sua statura fisica. IMMOBILE

Brozovic: 3 – La fotografia della sua partita è la rincorsa senza voglia su Politano. INDISPONENTE

Candreva: 5,5 – Tanta corsa, tanti cross ma molti sbagliati, ma almeno lui ci prova. VOLENTEROSO

Perisic: 4 – Non pervenuto, prende il sole di Reggio Emilia sulla fascia sinistra camminando per tutti i novanta minuti. FANNULLONE

Icardi: 4,5 – Si divora un gol nel primo tempo e sbaglia un rigore nella ripresa. Giornata no per il capitano. SBALLATO

Eder: 5 – Dovrebbe dare la scossa ma si dimostra fuori dal gioco della squadra. Lo si vede solo nel finale quando spreca una buona occasione. AVULSO

Dalbert: 5 – Riesce a farsi superare appena entrato da Politano con tanti chilometri sulle gambe. Un giorno qualcuno ci spiegherà il suo acquisto. SCARSO

Joao Mario: 5 – Fa veramente poco per fare cambiare idea a Spalletti nei pochi minuti in campo. Che abbia già la testa a Parigi? DISTRATTO

Spalletti: 5 – Anche lui tra il banco degli imputati per la brutta partita al Mapei Stadium con scelte di formazioni discutibili con l’alibi di una rosa numericamente insufficente. E nonostante le affermazioni di facciata inizia ad essere infastidito dalla poca chiarezza in società. INNERVOSITO

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.

CONDIVIDI