Pagelle Sampdoria-Inter 0-5 : Furia di Icardi si abbatte su Marassi

Handanovic: 6 -Non deve compiere una sola parata degna di nota. Unica conclusione pericolosa della Sampdoria si spegne sul palo. SPETTATORE

Cancelo: 7 – In costante proiezione offensiva è un’autentica spina nel fianco per la retroguardia blucerchiata. Piede educato, pennella l’assist per Perisic e colpisce incrocio dei pali direttamente da calcio d’angolo. DIROMPENTE

Skriniar: 6,5 – Contiene senza patemi gli attaccanti avversari. BALUARDO

Miranda: 6,5 – Lavora in sintonia con Skriniar. Giornata senza patemi.  SICURO

D’ambrosio: 6,5 – Sfiora il gol di testa e si sovrappone sulla fascia sinistra. PROPOSITIVO

Brozovic: 6,5 – Quantità e qualità in mezzo al campo. Conferma la prestazione positiva contro il Napoli. RIGENERATO

Gagliardini: 7 – Diga insuperabile davanti alla difesa e giocate di ottimo livello qualitativo. Una delle prestazioni migliori da giocatore dell’Inter. ISPIRATO

Candreva: 6,5 – Grande lavoro sulla fascia ma anche stavolta il gol non arriva nonostante abbia sui piedi una facile occasione. INSTANCABILE

Rafinha: 7,5 – La qualità che invocava il mister è nei piedi del centrocampista brasiliano che non per niente è cresciuto nel Barcellona. Prestazione totale e con la condizione fisica che sta arrivando potrà essere un arma importante per centrare il piazzamento Champions. DELIZIOSO

Perisic: 7 – La partenza non sembrava delle migliori ma una volta trovato il gol si è rivisto a tratti il giocatore straripante di inizio stagione. RITROVATO

Icardi: 9 (migliore in campo) – Trovato il centesimo gol con la maglia dell’inter non si ferma più e realizza altri 3 gol raggiungendo 103 gol in serie A totali e 100 gol con la maglia dell’Inter in tutte le competizioni. STRARIPANTE

Eder: 6 – Sostituisce Icardi quando la partita era già finita da un pezzo. COMPARSA

Borja valero: sv

Vecino: sv

Spalletti: 7 – Le sue dichiarazioni dopo la partita con il Napoli sembrano avere avuto il loro effetto e hanno risvegliato giocatori che sembravano smarriti. Ora dopo la sosta bisogna trovare anche la necessaria continuità. MOTIVATORE

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.

CONDIVIDI