Pagelle Milan-Inter (1-0): squadra senza gioco, idee e cuore

Handanovic-pagelle

Handanovic 6,5 (il migliore in campo) – Sempre sicuro nelle uscite, non può niente sul colpo di testa di De Jong. INCOLPEVOLE

Ranocchia: 5,5 – Nessun errore clamoroso ma molte indecisioni sia in marcatura e sia quando deve impostare. INSICURO

Samuel: 5 – Lento e spesso in ritardo, l’unico modo per fermare gli avversari e rifilare calci. FABBRO

Rolando: 6 – Il più sicuro dei 3 difensori. Sicuro in marcatura ed è il più lucido quando dalla difesa deve far ripartire azione. AUTORITARIO

Johnatan: 5 – Tanta corsa a vuoto e tanti errori. Costant stasera sembrava Antonio Cabrini in versione Spagna 82. IMPALPABILE

Cambiasso: 4 – Lento e prevedibile quando deve impostare ed è lui che perde l’uomo in occasione del gol rossonero. DANNOSO

Hernanes: 4,5 – Prevedibile, passeggia per il campo non saltando mai un uomo. INDISPONENTE

Kovacic: 5 – Troppo timido sembra nascondersi per il campo senza farsi mai vedere e le poche volte che lo fa è alquanto impreciso. TIMOROSO

Nagatomo: 5,5 – Buon primo tempo dove spinge più volte rendendosi pericoloso. Nella ripresa si allinea con la prestazione della squadra e non lo si vede più. RISUCCHIATO

Icardi: 5 – Ha l’alibi di essere mal servito ma nei ottanta minuti che rimane in campo lo si nota per una conclusione sballata. INGABBIATO

Palacio: 5,5 – Ammirevole per come corre in campo e si impegna ma una punta deve fare gol e manda alle stelle una favorevole conclusione per il pareggio. INNOCUO

Guarin: 5 – Entra e dopo pochi minuti sembra il più stanco in campo. SVOGLIATO

Alvarez: 5,5 – Prova a combinare a qualcosa ma senza mai incidere sul match. MOLLE

Milito: 6 (di stima) : Possono essere stati gli ultimi minuti in un derby del principe. CHAPEAUX

Mazzarri: 3 – Squadra senza grinta, senza idee, senza gioco con lo 0 a 0 come unico obiettivo della serata. Assiste inerme alla  prestazione dei suoi senza cercare di cambiare volto alla squadra effettuando 3 sostituzioni a caso. PESSIMO