Pagelle Inter-Verona 3-0 : Icardi/Perisic attenti a quei due

Handanovic: 6 – Sabato di Pasqua tranquillo per il portiere sloveno. Non deve effettuare una sola parata, unica conclusione pericolosa si spegne sul palo. VILLEGGIANTE

Cancelo: 6,5 – Spinge con continuità ed i suoi cross sono sempre pericolosi. BRIOSO

Skriniar: 6,5 – Gli attaccanti avversari non lo mettono mai in difficoltà. SICUREZZA

Miranda: 6,5 – Sempre puntuale nelle chiusure. ATTENTO

D’ambrosio: 6,5 – Sfiora il gol testa, difende e si sovrappone appena ne ha la possibilità. PUNTUALE

Brozovic: 7 – Altra buona prestazione del centrocampista croato. Sempre lucido e concentrato ha preso per mano il centrocampo. COMANDANTE

Gagliardini: 6,5 – Sempre pericoloso con i suoi inserimenti, gli manca solo il gol come ciliegina sulla torta. COMPATTO

Candreva: 6,5 – Il gol resta ancora un tabù ma sulla fascia destra sfreccia che è una meraviglia. FRIZZANTE

Rafinha: 6,5 – La sua condizione atletica sta migliorando e la sua classe ne beneficia. Gli avversari lo fermano solo con i falli, da una sua giocata nasce il terzo gol. ILLUMINATO

Perisic: 7,5 – Un gol e due assist dei quali uno con furbizia da rimessa laterale. Dopo un lungo periodo di appannamento sembra essere tornato Ivan il terribile. INCONTENIBILE

Icardi: 8 (migliore in campo) – Festeggia al meglio accoglienza dei tifosi con ennesima doppietta e con i suoi numeri bisogna scomodare leggende del passato come Meazza e Nyers. IMPLACABILE

Santon: 6 – Si rivede in campo dopo una lunga assenza, fa il suo compitino anche perché la partita era già finita da un pezzo. SCOLARETTO

Eder: 6 – Cerca di segnare un gol senza successo. Entra bene comunque in partita. OSTINATO

Borja Valero: sv

Spalletti: 7 – La squadra entra con la cattiveria giusta e dopo un quarto d’ora archivia già la pratica. Un ottimo viatico per prepararsi al meglio per il derby di mercoledì. DETERMINATO

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.

CONDIVIDI