Pagelle Inter-Udinese 1-3 : secondo tempo da incubo e primo stop stagionale

Handanovic: 6 – Incolpevole sui gol, si esalta con una super parata su Lasagna che non evita come altre volte la sconfitta. TRAFITTO

D’ambrosio: 5,5 – Buon primo tempo dove lavora insieme a Candreva sulla fascia destra, nella ripresa  va in sofferenza e l’ Udinese sfonda anche dalla sua parte. AFFLITTO

Skriniar: 5 – Si perde Lasagna in più di un occasione, prova a rimediare alle sue amnesie difensive con un colpo di testa che però si ferma sulla traversa. SORPRESO

Miranda: 6 – Non commette errori clamorosi risultando il più concentrato dei suoi nel reparto difensivo. ATTENTO

Santon: 3 – Ha sulla coscienza i primi due gol subiti e sulla sua fascia viene travolto sistematicamente. DISASTROSO

Vecino: 5 – Lo si vede solo nei primi minuti poi sparisce dal campo, nessun spunto in avanti e nullo in fase di interdizione. FANTASMA

Borja Valero: 5 – Nessuna giocata delle sue, si limita a passaggi semplici senza innescare mai la manovra in modo pericoloso. OPACO

Candreva: 6 (il migliore) – Bello l’assist per Icardi del pareggio momentaneo e dopo pochi minuti sfiora il vantaggio con una conclusione da fuori. Nella ripresa cala ma è unico ad inventare qualcosa. ESTEMPORANEO

Perisic: 4,5 – Spesso fuori dal gioco si illumina in sole due occasioni. Da uno come lui ci si aspetterebbe qualcosa di più. EVANESCENTE

Brozovic: 5,5 – Prestazione con poche luci e molte ombre ma fatalmente la squadra sparisce dal campo dopo la sua sostituzione. DISCONTINUO

Icardi: 6 – Solito cecchino infallibile in area di rigore, peccato che dopo il gol non gli arrivi più un pallone giocabile. ABBANDONATO

Gagliardini: 5,5 – Il suo ingresso non porta niente alla causa della sua squadra. ANONIMO

Karamoh: 5 – Prova inutili giocate individuali con unico risultato di perdere solo dei palloni. ARROGANTE

Eder: sv

Spalletti: 4,5 – Dopo un inizio promettente, nella ripresa non riesce ad arginare le folate dell’Udinese e tra cambi sbagliati e ritardati consegna la partita in mano agli avversari. SPAESATO

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.