Pagelle Inter-Torino (2-1): Icardi salva De Boer

Handanovic: 6 – Non deve compiere parate pericolose si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa specie nelle uscite. Incolpevole sul gol. ATTENTO

Ansaldi: 5,5 – Perde qualche pallone di troppo ed è co-partecipe del errore che regala il gol del Torino. Da lui ci si deve aspettare molto di più. PASTICCIONE

Miranda: 5,5 – Fa passare qualche brivido di troppo ai propri tifosi tra palle perse per troppa sufficenza ed interventi pericolosi in area di rigore. LEZIOSO

Murillo: 5,5 – La nuvola di “Fantozzi” si è impossesata del centrale colombiano. In una serata dove non aveva commesso particolari errori, affossa Ansaldi con un goffo intervento dando via libera a Belotti. IELLATO

Nagatomo: 6 – Bravo a disinescare Iago Falque, fornisce una solida prestazione difensiva. EQUILIBRATO

Brozovic: 6 – L’impegno questa sera non manca ma rimane la macchia di quel gol sbagliato da un metro della porta. SPRECONE

Joao Mario: 6 – Gioca di fatto al posto di Medel snaturando le sue caratteristiche di gioco. Quando non si specchia con se stesso ed evita di perdere palloni inutili riesce a far girare la palla in modo fluido. SACRIFICATO

Banega: 6,5 – E’ l’uomo di centrocampo di maggior classe e la manovra non può prescindere da lui. Deve trovare la giusta continuità evitando di eclissarsi per qualche tratto del match. DISINVOLTO

Candreva: 6,5 – Pericolo costante sulla fascia confeziona assist pericolosi per Icardi, peccato per il gol sbagliato che avrebbe coronato la sua prestazione. PIMPANTE

Eder: 6,5 – Partita di quantità e qualità. Corre per tutta la fascia sacrificandosi in difesa e si rende pericoloso in avanti trovando più volte la conclusione in porta. MULTIUSO

Icardi: 7,5 (migliore in campo) – Fortunato nel primo e strepitoso nel secondo, si lascia alle spalle tutte le polemiche con la cosa che sa fare meglio: il gol. Sia lui che la curva devono capire questo e mettere da parte tutte le altre vicende inutili. IMPLACCABILE

Palacio: 6 – Ci mette lo zampino ,sotto forma di assist, sulla vittoria di questa sera. PUNTUALE

De Boer: 6,5 – Non era  una partita facile ma la squadra lo ha aiutato disputando una buona partita.Il lavoro fa dare è ancora tanto, alcuni meccanismi di gioco ancora da oliare  ma da stasera ha la ceretezza di non essere un uomo solo. RIVITALIZZATO