Pagelle Inter-Sampdoria (1-0): Icardi implacabile dal dischetto

Handanovic: 6,5 – La parata su Eder è strepitosa. SUPER MAN

Ranocchia: 6 – Non commette particolari errori concedendo al suo diretto avversario una sola occasione sul finale. PULITO

Vidic: 6,5 – Prova di carattere del centrale serbo che spazza via per una serata le critiche annullando Okaka. COMBATTENTE

Juan Jesus: 6,5 – Dalle sue parti agisce lo spauracchio Gabbiadini. Lo annulla dal campo. IMPERIOSO

Obi: 5,5 – L’impegno non manca ma questo non è il suo ruolo e tutti i suoi limiti emergono sul campo. SACRIFICATO

Hernanes: 6  – Parte bene regalando qualche suggerimento interessante poi lascia il palcoscenico a Kovacic. Ad inizio ripresa si arrende per problemi fisici. ALTERNO

Medel: 6,5 – Inesauribile motorino in mezzo al campo ringhia su tutti gli avversari. TENACE

Kovacic: 7 (migliore in campo) – Vederlo giocare su questi livelli è un piacere. Crea pericoli e non sbaglia una giocata. DELIZIOSO

Dodò: 5,5 – Meno propositivo in avanti rispetto ad altre apparizioni. ACCORTO

Palacio: 5 – Tanto movimento con il quale si costruisce numerose occasioni da gol che però sbaglia malamente. SPRECONE

Icardi: 6,5 – Meno appariscente di Palacio lo si vede poco ma è freddo in occasione del rigore. IMPLACABILE

Kuzmanovic: 6 – Giocatore con caratteristiche diverse di Hernanes, gioca a ritmi bassi limitandosi a ripulire un paio di palloni ma ha il grandissimo merito di guadagnarsi il calcio di rigore.  POSITIVO

Mbaye: sv

Khrin: sv

Mazzarri: 6 – Il gioco non è fluido e il pallone viene gestito troppo lentamente. Come a Cesena viene salvato dal portiere e da un rigore. FORTUNATO