Pagelle Inter-Roma (1-0): Medel ed un super Handanovic fermano i giallorossi

Handanovic: 8 (migliore in campo) – Le conclusioni della Roma sbattono tutte contro un muro che prende le sembianze del portierone sloveno. MONUMENTALE

D’Ambrosio: 7 – Gioca una partita attenta in difesa salvando un gol fatto su Dzeko. GIUDIZIOSO

Miranda: 7,5 – Non va mai in difficoltà guidando la difesa in modo impeccabile. COLONNA

Murillo: 7 – Grande presenza fisica abbinata alla velocità. Dalle sue parti non si passa. INVALICABILE

Nagatomo: 6,5 – Duella in velocità sia con Salah, sia con Gervinho tenendo a testa entrambi. ATTENTO

Brozovic: 7 – Mai una giocata banale, fa sempre la cosa giusta al momento giusto. ORDINATO

Medel: 7,5 – Questa sera oltre al suo solito lavoro oscuro trova il gol vittoria dalla distanza. Si deve arrendere al mal di schiena dopo un ora e visto il personaggio doveva essere un dolore irresistibile. GUERRIERO

Guarin: 6 – Si sacrifica per la squadra facendosi valere per tanto lavoro sporco limitando al minimo le giocate superflue che tanto fanno arrabbiare i tifosi. UMILE

Ljajic: 6,5 – Si muove con grande intelligenza su tutto il fronte d’attacco impegnandosi anche nella fase difensiva. CONCRETO

Jovetic: 6,5 – Gioca da falso nove per non dare punti di riferimento alla difesa avversaria. Non arriva mai alla conclusione in porta ma il suo apporto è comunque decisivo (vedi assist a Medel). UTILE

Perisic: 6,5 – Corre senza sosta per novanta minuti, fa sia l’ala, sia il terzino. INESAURIBILE

Palacio: 6 – Entra per un stanco Jovetic non facendo mancare il suo apporto correndo su ogni pallone. GENEROSO

Kondogbia: 6 – Da un po’ di ossigeno e sostanza al centrocampo anche se permangono alcuni errori di impostazione. Piccolo miglioramento rispetto alle ultime prestazioni. ROBUSTO

Ranocchia: sv

Mancini: 7 – La sua Inter questa sera non sarà stata bella ma estremamente concreta. Premiato da alcune scelte coraggiose, nella ripresa trova un prezioso alleato in Handanovic che blinda il risultato e gli regala il primato solitario per una notte. AUDACE