Pagelle Inter-Juventus (0-0): Un tempo per parte, pareggio giusto.

Handanovic: 6,5 – Due buoni interventi su Cuadrado e sempre sicuro nelle uscite. CONVINTO

Santon: 6 – Tiene bene in difesa concedendo poco e nulla dalla sua parte. ATTENTO

Miranda: 6,5 – Sbroglia alcune situazioni pericolose grazie alla sua esperienza ed il senso di posizione. NAVIGATO

Murillo: 6 – Non sempre costante alterna chiusure importanti a svarioni pericolosi. DISCONTINUO

Juan Jesus: 5,5 – Ha l’ingrato compito di affrontare l’avversario più pericoloso della Juventus. Certe volte va in difficoltà ma ha il merito di non farsi travolgere. SOFFERENTE

Felipe Melo: 6 – Fa filtro a centrocampo ma l’ammonizione dopo pochi minuti ne limita la sua consueta aggressività. FRENATO

Medel: 6 – Lotta su ogni pallone svolgendo il suo solito lavoro oscuro a centrocampo. CONCRETO

Brozovic: 6,5 – Nel primo tempo (insieme a Jovetic) è il migliore dei suoi e solo la traversa gli nega il gol del vantaggio. Nella ripresa ha un piccolo calo che non sminuisce la sua prestazione. BRILLANTE

Perisic: 5,5 – Per ennesima volta si sacrifica a giocare in un ruolo non suo e questo ne limita la sua efficacia in campo. Le cose migliori ,infatti, le fa quando si sposta sulla fascia. LIMITATO

Jovetic: 7 (migliore in campo) – Quando si accende lui per la Juventus sono dolori. In pochi minuti provoca due ammonizioni e si rende pericoloso sia con tiri da fuori che con incursioni in area. FURETTO

Icardi: 5 – Braccato dai tre centrali della Juve non trova mai la conclusione in porta facendosi sempre anticipare. APPESANTITO

Guarin: 6 – Il suo ingresso da fiato al  centrocampo e finalmente non si ostina a cercare giocare inutili. UMILE

Kondogbia: sv

Palacio: sv

Mancini: 6 – Schiera una formazione senza fronzoli molto concreta e nel primo tempo gioca meglio. Nella ripresa quando i suoi calano e la Juve prende campo non prende i dovuti accorgimenti facendo solo un cambio. ANNEBBIATO