Pagelle Inter-Dnipro (2-1): Handanovic strepitoso, Ranocchia un disastro

Handanovic: 8 (migliore in campo) : Ennesimo rigore parato che evita il raddoppio degli Ucraini. Da qua parte la rimonta. E nella ripresa salva in più occasioni il risultato. STREPITOSO

Nagatomo: 6 – Prova a farsi vedere in avanti ma un infortunio, dopo un’occasione mancata, lo mette fuori causa. SFORTUNATO

Ranocchia: 4 – Impreciso in fase di impostazione ed in difesa commette falli su falli fino a rimediare una giustissima espulsione. DISASTROSO

Juan Jesus: 5 – Non sembra aver assimilato al meglio il nuovo modulo difensivo. Perde la palla in occasione del vantaggio ucraino e per tutta la partita appare insicuro. DISORIENTATO

Dodo’: 5,5 – Soffre come sempre la fase difensiva e quando spinge tende spesso ad accentrarsi inutilmente. CONFUSIONARIO

Guarin: 5 – Niente di nuovo a San Siro. Alterna belle giocate (poche) ad errori marchiani (tanti) come nell’occasione del rigore procurato. IMPRECISO

Medel: 6+ – Si posiziona davanti alla difesa e si esalta specie nel secondo tempo quando in inferiorità numerica ringhia su ogni avversario. MASTINO

Kuzmanovic: 6,5 – Giocherà a ritmi lenti ma con una personalità ritrovata. Trova il primo gol con la maglia dell’Inter e per tutta la partita non fa mai mancare il suo apporto. PREZIOSO

Hernanes: 6 – Imbrigliato per gran parte della partita lo si vede poco ma a giocatori con la sua classe basta un attimo per incidere sulla partita e lo si nota quando regala l’assist vincente ad Osvaldo. BRACCATO

Icardi: 5,5 – Il mister lo “obbliga” a giocare troppo largo snaturando le sue caratteristiche. In quella posizione non incide mai. MALINCONICO

Osvaldo: 6,5 – Il gol gli da la scossa per disputare un ottimo secondo tempo. Lotta come un leone ripiegando anche in difesa. GUERRIERO

Campagnaro: 5,5 – Da terzino fa quello che può cercando di contenere al meglio lo spauracchio Konoplyanka. ADATTATO

Obi: 6 – Entra per dare maggiore sostanza e fare legna a centrocampo. SOLIDO

Andreolli: 6 – In campo dopo il rosso a Ranocchia tiene bene nel finale contenendo al meglio le avanzate ucraine. ATTENTO

Mancini: 5,5 – Questa sera è salvato dalle giocate individuali (Handanovic su tutti). Deve lavorare ancora molto soprattutto in difesa dove la squadra sbanda pericolosamente. Ed anche in avanti non convince molto la posizione di Icardi. FORTUNATO