Pagelle Inter-Atalanta (7-1): Inter forza sette

Handanovic: 6 – Non può niente sul tiro di Freuler, bella la parata sulla conclusione del Papu Gomez. TRANQUILLO

D’Ambrosio: 7 – Con Candreva forma una catena di destra estremamente efficace. In difesa zero sofferenza ed in avanti un pericolo costante. PROPOSITIVO

Medel: 6,5 – Raddoppia su chiunque con la solita grinta da pitbull. DURO

Miranda: 7 – Personalità ed eleganza non sbaglia un intervento. ELEGANTE

Ansaldi: 6,5 – Confermato da Pioli nella difesa a quattro vince il duello con Conti e da il suo contributo offensivo alla squadra. PIMPANTE

Gagliardini: 7,5 – Abbina quantità e qualità in mezzo al campo, con tanto di secondo gol consecutivo per legittimare l’ottima prestazione. MULTIUSO

Kondogbia: 7 – Con Pioli ha trovato fiducia nei suoi mezzi e la sua fisicità in mezzo al campo è diventata indispensabile. TONICO

Candreva: 7,5 – Sulla fascia destra è incontenibile. Due assist per Banega e tante altre accelerazioni che spaccano in due la difesa bergamasca. IMPRENDIBILE

Banega: 8,5 (migliore in campo) – Da corpo estraneo ad uomo indispensabile. In una settimana la svolta della sua esperienza interista. Tripletta e due assist. DIVINO

Perisic: 6 – Dopo essere stato decisivo a Cagliari lascia il palcoscenico ai suoi compagni. COMPARSA

Icardi: 8,5 – Tre gol in meno di dieci minuti e partita in cassaforte. In area un serpente a sonagli. Attaccante sempre più completo e determinante. IMPLACABILE

Joao Mario: sv

Palacio: sv

Eder: sv

Pioli: 7,5 – Ripropone la stessa formazione di Cagliari con ottimi risultati. La squadra è determinata, organizzata e spumeggiante. SODDISFATTO