Pagelle Crotone-Inter 2-1: Primo tempo da incubo

Handanovic: 6 – Incolpevole sui gol, evita un passivo maggiore con due buoni interventi. SCONSOLATO

D’Ambrosio: 6 – Realizza il gol della bandiera ed è l’ultimo dei suoi ad arrendersi correndo e lottando fino al ultimo minuto. SOLITARIO

Murillo: 4 – Un errore dietro l’altro, si fa scappare Falcinelli sul secondo gol e non è mai piazzato nel posto giusto. IMPROPONIBILE

Miranda: 6 – Salva un gol sulla linea e sbroglia altre situazioni pericolose. Sul finale sfiora il gol del pareggio. TAPPABUCHI

Ansaldi: 4,5 – Asfaltato da Rosi in fase difensiva, si mangia un gol che avrebbe potuto riaprire il match già nel primo tempo. INUTILE

Medel: 4 – Un pesce fuor d’acqua a centrocampo non ha il passo per tenere i diretti avversari. Causa il rigore con una scivolata goffa ed inutile. SPAESATO

Kondogbia: 5 – Sale di rendimento nella ripresa dopo un primo tempo anonimo ma complessivamente la sua prestazione è negativa. BRADIPO

Banega: 4 – Approfittando della bella giornata passeggia per il campo godendosi lo splendido sole di Crotone. TURISTA

Candreva: 4,5 – Primo tempo da “chi l’ha visto”, nella ripresa si impegna un po di più ma è troppo impreciso nei cross. SVOGLIATO

Perisic: 5 – Prestazione a corrente alternata con molti bassi e pochi alti. Sfiora il gol due volte ma sono gli unici sussulti del intero match. INCOSTANTE

Icardi: 4 – Lo si vede solo nello scambio dei gagliardetti ad inizio partita, per il resto non una conclusione in porta, non un movimento giusto. IMMOBILE

Palacio: 5 – Ci mette voglia ed orgoglio ma il suo apporto risulta nullo. Il viale del tramonto è alle porte. DESOLATO

Eder: 6 – Entra con il piglio giusto e risulta il più pericoloso degli attaccanti. Solo il palo gli nega il gol del pareggio. PIMPANTE

Joao Mario: sv

Pioli : 4 – Squadra svogliata, scelte discutibili e tanta confusione tattica. Il primo tempo di Crotone è inaccettabile. Il derby sarà una partita chiave per la stagione e probabilmente per il suo futuro. SMARRITO

Litografo/grafico, ama l’Inter dall’età di 6 anni. Non si perde una partita, tv o stadio, da quasi 20 anni. Tifoso interista al 101% anche se certe volte molto critico verso le scelte della società.

CONDIVIDI