Pagelle Atalanta-Inter (1-1): Handanovic extraterrestre!

Handanovic: 9 (migliore in campo) – Trafitto solo da un compagno evita la seconda sconfitta consecutiva con tre parate da autentico fuoriclasse. FENOMENALE

D’Ambrosio: 5 – Travolto da Dramè e Gomez, passa un pomeriggio di terribile sofferenza. SRADICATO

Miranda: 6,5 – Fa quello che può in una difesa che fa acqua da tutte le parti. In alcune occasioni fa il lavoro per tre. COLLANTE

Murillo: 4 – L’autogol è la punta dell’iceberg di una prestazione a dir poco disastrosa. CALAMITOSO

Telles: 5 – In avanti non affonda mai, in difesa poco sicuro. E’ riuscito nella non facile impresa di far rimpiangere Nagatomo. DESOLANTE

Guarin: 4 – Unica nota positiva che ormai i tifosi si aspettano da lui e che accetti la pazza offerta cinese. Per il resto  la sua prestazione è la standard: palloni persi e giocate senza senso. Ma nonostante tutto Mancini continua misteriosamente a puntare su di lui. INDISPONENTE

Medel: 5 – Oltre ai suoi limiti in fase di impostazione, questo pomeriggio pecca in fase di contenimento.FIACCO

Brozovic: 6 – E’ l’unico a centrocampo che cerca di inventare qualcosa ma ben presto si rende conto di predicare nel deserto. AFFRANTO

Jovetic: 4,5 – Se doveva far venire dei dubbi a Mancini per le panchine precedenti sicuramente non ci è riuscito. Inizia bene (5 minuti ad essere generosi) ma pian piano si ostina a cercare solo giocate individuali. EGOISTA

Ljajic: 5,5 – Si accende solo a tratti cercando di innescare Icardi ma non basta per guadagnarsi la sufficienza piena. DISCONTINUO

Icardi: 6 – Propizia il pareggio con una prepotente assolo in aerea di rigore. Mal servito per tutta la partita, fallisce una chance nella ripresa. ISOLATO

Perisic: 5 – Corre a vuoto sulla fascia sprecando molti palloni che gli capitano tra i piedi. PASTICCIONE

Biabany: 5,5 – Mandato in campo come mossa della disperazione si fa notare solo quando viene ammonito. ANONIMO

Palacio: sv

Mancini: 4 – Di gioco nemmeno l’ombra, cambia moduli ed uomini senza nessun filo logico cercando di pescare dal mazzo il jolly da 3 punti con una giocata del singolo, insiste su un impresentabile Guarin.E’ anche fisicamente la squadra sembra a terra. STRALUNATO