Oggi si riunisce la Curva, si va verso la decisione di…

Ora, l’obiettivo in casa Inter, è cercare di riportare un equilibrio ed in tal senso va interpretato il lavoro di Zanetti, Gardini e Ausilio, chiamati a ricreare un ambiente accettabile partendo da macerie vere e proprie. Una barca da riportare velocemente in acque calme prima che sia troppo tardi, impresa fra l’altro non semplicissima a prescindere. E in questo senso va detto che i provvedimenti adottati potrebbero davvero lasciare a tutte le parti in causa l’impressione di poter brindare alla vittoria delle proprie ragioni.

Gli ultrà, per esempio, lanciano i primi segnali di distensione, «per il bene dell’Inter, che è l’unica cosa che conta per noi», fanno sapere. Non si allineano del tutto con la punizione, per loro la fascia andava infatti tolta, ma capiscono la posizione della società, che non può permettersi di svalutare un patrimonio simile. Che cosa farà ora la Curva? Questa sera gli ultrà si riuniranno per decidere. L’intenzione, secondo la Gazzetta dello Sport, sembra essere quella di tornare a tifare e basta, ignorando totalmente Icardi. Maurito non riceverà probabilmente mai più un coro a favore, ma almeno non sentirà nemmeno più insulti durante la gara.

FONTEfcinter1908.it