Oggi il Cda per l’aumento di capitale, intanto Thohir e soci cercano nuovi partner

Potrebbe arrivare già in questi giorni l’attesissima firma che permetterà a Thohir di mettere le mani sul 70% delle quote dell’Inter, ma intanto il magnate indonesiano è in cerca di nuovi investitori per il futuro del club nerazzurro. Oggi è in programma un Cda che ratificherà il passivo del 2012-13 e l’aumento di capitale.

Come riportato sulle colonne del ‘Corriere dello Sport‘, Thohir e soci hanno intenzione di mettere il 30% delle quote, quelle che tra due anni acquisteranno definitivamente dalla famiglia Moratti, nelle mani di nuovi investitori che possano affiancarlo nella gestione del club.

Alcune indiscrezioni portano al ‘Bakrie Group’, ma la ricca famiglia sta cercando di risolvere i problemi della capogruppo, la ‘Bumi Plc’, e non vuole che l’eventuale ingresso nella società milanese crei problemi a Nirwa Bakrie, che è impegnato nella corsa alla presidenza dell’Indonesia. Intanto però sembra che qualche contatto con Thohir ci sia già stato.

Oggi nel frattempo è in programma il Cda straordinario: dovrebbe essere l’ultimo prima dell’ingresso del trio indonesiano formato da Thohir, Roeslani e Soetedjo. Mancano ancora diversi dettagli per la firma del mega contratto e lo stesso magnate tornerà in Italia soltanto per la seconda metà di ottobre, quando l’Assemblea dei soci dovrà ratificare il ripianamento delle perdite e la nuova ricapitalizzazione. Gli indonesiani pagheranno in due anni 250 milioni di euro, di cui 200 serviranno a rimettere a posto i conti del club, 50 finiranno nelle tasche di Moratti.

Fonte: goal.com