L’offerta di rinnovo non accontenta Icardi

Icardi e l’Inter sono ancora lontani. Come racconta Paolo Bargiggia, l’incontro tra i dirigenti nerazzurri e l’agente dell’attaccante non ha dato i frutti sperati. La Beneamata ha proposto il prolungamento del contratto fino al 2019, con un ritocco dell’ingaggio che passerebbe da 900mila euro a 2,4 milioni di euro a stagione, compresi però bonus e il 50% dei diritti di immagine. Ben lontano dagli almeno tre milioni di euro chiesti da Icardi.

Cifra che lo metterebbe allo stesso livello di Vidic e Palacio. Un bel problema per Ausilio, che dovrà escogitare qualcosa per avvicinarsi alle richieste del giocatore. Anche perché le pretendenti per Icardi non mancano e solo un contratto forte permetterebbe di incassare i 40 milioni sperati dai nerazzurri da un’eventuale cessione.

FONTESport Mediaset