Nuovo sponsor di maglia in arrivo: vale più di Nike e Pirelli messi insieme

“Entro il 2020 l’Inter sceglierà il suo nuovo main sponsor, assai probabile arrivi dalla Cina, l’idea è una cifra annua da 25-30 milioni a stagione”. La previsione della Gazzetta dello Sport certifica la crescita del progetto di Zhang per l’Inter. Una crescita a tappe, come sempre annunciato dal presidente dell’Inter. Ma una crescita continua, senza sosta.

E le cifre confermano quello che ormai è sotto gli occhi di tutti: la vera sfida all’egemonia della Juventus, sul lungo periodo, arriva dall’Inter di Suning. Quei 25-30 milioni che entreranno nelle casse nerazzurre solo dallo sponsor di maglia lanciano l’Inter in una nuova dimensione.

Una dimensione più vicina ai top club europei. Il tutto è dimostrato anche dalle cifre attuali degli sponsor nerazzurri. Nel 2019, riporta Calcio e Finanza, l’Inter ha incassato 10 milioni da Nike e 19,1 milioni da Pirelli, cifra schizzata in alto grazie ai bonus per la Champions.

Nel 2020, la base di introito per Nike è di 12,5 milioni di euro, quella di Pirelli è pari a 12,3 milioni di euro. Un totale di circa 25 milioni per entrambi gli sponsor (bonus esclusi).

La base minima del nuovo sponsor sarà, appunto, di 25-30 milioni a stagione, quindi più di quanto Nike e Pirelli (bonus esclusi) garantiscono insieme. Per un’Inter sempre più proiettata verso l’elite del calcio mondiale.