Nuovo logo dell’Inter: ecco le differenze…

Loghi dell'Inter a confronto
Loghi dell’Inter a confronto

A causa del clamore suscitato dalle nuove maglie nerazzurre, prive delle strisce azzurre, è  passato inosservato il restyling del logo dell’Inter che preoccupava molti tifosi.

Le differenze sono poche ma “buone” a nostro avviso, non che il vecchio logo fosse brutto, ma quello nuovo sopratutto è molto simile al primo logo disegnato da Muggiani (vedi la storia dell’Inter) , e si spinge verso un design più compatto e lineare.

LE DIFFERENZE

– Sparisce lo spazio tra la striscia circolare esterna azzurra e quella nera interna.
– La F ha le due stanghette orizzontali più in alto rispetto al logo precedente e quella superiore segue la curva della C.
– La I non scavalca più la curva della C, ma rimane all’interno, rendendo il logo quasi un cerchio continuo.
– Anche la C e la M cambiano leggermente forma nelle estremità.

Dopo tante novità, secondo noi non stravolgere il logo è stata una scelta veramente saggia.

Stemma dell'Inter disegnato da Muggiani
Stemma dell’Inter di Muggiani