Nuova super clausola per Icardi!

Il calciomercato Inter si è concluso senza veri botti, anche per le problematiche relative al Fair Play Finanziario, ma con una serie di colpi funzionali che hanno sicuramente innalzato la qualità della rosa a disposizione di Luciano Spalletti. Per il tecnico, una delle migliori notizie è stata senza dubbio la conferma di Ivan Perisic. Anzi, Perisic è vicinissimo al rinnovo del contratto con l’Inter per proseguire la sua avventura in nerazzurro. Oltre al croato, sono stati trattenuti anche gli altri big, per rendere la squadra molto competitiva in vista di una stagione che dovrà significare rilancio in grande stile. Ma bisogna guardare al futuro, per evitare brutte sorprese.

Il calciomercato di quest’anno ha infatti dimostrato come i prezzi dei giocatori stiano schizzando incredibilmente verso l’alto. E come ci sia una nuova oligarchia calcistica in grado di permettersi qualsiasi spesa, anche la più folle, come avvenuto per i vari Neymar, Mbappé e Dembélé, colpi che hanno stracciato i precedenti record. Dunque, per guardare in casa Inter, la clausola rescissoria di Mauro Icardi, da 110 milioni di euro, rischia di essere persino troppo bassa. I nerazzurri intendono correre ai ripari: il Real Madrid potrebbe pensare all’attaccante argentino, se decidesse di sostituire Benzema e iniziare un nuovo ciclo là davanti. La destinazione, oltretutto, solleticherebbe molto la fantasia del giocatore e della moglie-agente Wanda Nara. Perciò, l’idea della dirigenza è di rivedere al rialzo la clausola, innalzandola intorno ai 200 milioni, prima del termine della stagione quando ci saranno i Mondiali di Russia 2018. Dopo aver finalmente conquistato la maglia dell’Argentina, Icardi è pronto a trascinarla alla rassegna iridata e farsi conoscere al mondo. L’Inter non vuole farsi trovare impreparata.