Nuova carica per Kaya: dal Galatasaray no a 5 mln, ma a gennaio si può parlare

Non sembra essere finito il flirt tra l’Inter, e nello specifico Roberto Mancini, e Semih Kaya. Il difensore classe ’91 del Galatasaray, che il Mancio ha allenato durante l’esperienza a Istanbul, è stato a lungo accostato ai nerazzurri la scorsa estate senza che il discorso evolvesse come accaduto invece con Alex Telles e Felipe Melo. Oggi la situazione è cambiata, come riportano i media turchi, visto che Kaya ha perso il ruolo da titolare in campo dalla gara contro l’Astana, ultima per lui nell’undici titolare (30 settembre).

L’Inter pertanto è tornata alla carica, al punto che ci sarebbe stata una proposta preliminare da 5 milioni di euro, per il momento rifiutata, anche perché il difensore ha altri 2 anni di contratto con il suo club. Dal Galatasaray però filtra ottimismo in merito alla chiusura di un ipotetico affare a gennaio perché le parti si riaggiorneranno durante il mercato invernale. Considerato che il Galatasaray, come del resto l’Inter, è sotto la lente d’ingrandimento dell’UEFA in ambito di Fair Play Finanziario, un’eventuale cessione non potrebbe che far bene alle casse societarie. E stando ai rumours di mercato in Italia, a fargli posto in rosa