Non solo Icardi, Conte fa fuori anche Nainggolan

Sarà una vera e propria rivoluzione quella di Antonio Conte, neo tecnico dell​’Inter. A una settimana dall’insediamento sulla panchina nerazzurra, il mister pugliese cercherà di cambiare pelle alla sua squadra.

Infatti, in attesa di qualche colpo importante, si pensa a sfoltire la rosa e a rischio cessione, secondo quanto rivela il Corriere della Sera, ci sono due big: ​Mauro Icardi e ​Radja Nainggolan.

L’attaccante non è più nel progetto della società e neanche dell’allenatore. Nel prossimo incontro tra l’amministratore delegato Beppe Marotta e l’agente dell’argentino, Wanda Nara, gli sarà comunicata la decisione del club.

Per il belga invece, la situazione è un po’ diversa. Fedelissimo di Spalletti, arrivato nello scambio con Zaniolo lo scorso anno più 40 milioni di euro, si cercano acquirenti propensi a spendere almeno 30 milioni per prenderlo. La decisione di cederlo è stata già comunicata al suo agente, durante il colloquio con quest’ultimo per parlare anche di Barella.

Per questioni di bilancio non può essere ceduto per meno di 29 milioni, pena una pesante minusvalenza.