Non solo Icardi: altro rinnovo. Tesoretto: oltre ai riscatti ci sono anche…

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sono momenti decisivi in casa Inter per il rinnovo di Icardi ma non solo; nelle prossime ore dovrebbe essere ufficiale anche quello di Ranocchia il cui contratto scadrà a giugno, A dire il vero, è già tutto fatto e il rapporto, fino al 2019,  era già stato allungato sulla parola la scorsa estate, quando si era deciso di assegnare al difensore fascia e pesante eredità del dopo Javier Zanetti.

Nel frattempo il ds Ausilio, il dg Fassone e l’ad Bolingbroke ragionano pure sulle entrate che ci saranno a fine anno: oltre ai soldi che (in linea di massima) entreranno per Schelotto, Mbaye, Alvaro Pereira e Alvarez, ecco che vengono conteggiati pure i risparmi sotto forma di ingaggi: per esempio quello di Mazzarri, ma anche di Campagnaro, Jonathan, Podolski, Felipe, Kuzmanovic, forse Vidic, Andreolli e Nagatomo.

FONTEfcinter1908.it