Nicchi sbotta: “Fate la moviola al Var, siamo fuori di testa. Risultati evidenti, commenti a sproposito”

“Non siamo nemmeno partiti e c’è già chi fa la moviola alla moviola: siamo fuori di testa”. Il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi, non nasconde il suo disappunto per le critiche che hanno accompagnato il debutto del Var in serie A. Dopo le prime due giornate di campionato anche il capitano della Juventus e della Nazionale, Gigi Buffon, si è espresso contro l’uso spropositato da parte degli arbitri del nuovo mezzo tecnologico.

Diverso il punto di vista di Nicchi, che senza entrare nel merito delle polemiche e dei casi contestati si dice convinto che la strada imboccata è quella giusta: “I risultati sono sotto gli occhi di tutti. C’è tanta gente che commenta, a volte anche a sproposito, ma noi andiamo avanti tranquilli”, dice all’Adnkronos il presidente dell’Associazione italiana arbitri. “Quello del Var -conclude Nicchi- è un progetto in cui noi crediamo e sul quale abbiamo investito insieme alla federazione. E non si torna indietro”.