Nessuno scherzo di Maicon, è stato cacciato per…

Maicon
Maicon

Nessuno scherzo tremendo a Elias, nessun uso sadico di pepe e latte condensato per farsi beffe del compagno di Nazionale (clicca qui). L’espulsione di Maicon dalla nazionale brasiliana ha radici più semplici ma ugualmente gravi: ci sarebbe stato infatti un litigio furibondo con l’attuale coordinatore del Brasile, ed ex agente di Adriano, Gilmar Rinaldi alla base dell’allontanamento dell’ex interista.

Maicon non aveva un buon rapporto con Rinaldi nemmeno all’epoca in cui era compagno di squadra di Adriano, ora l’ultimo screzio. Che costa caro al terzino.

Fonte: fcinter1908.it