Neftchi Baku-Inter (1-3) | Pagelle Bauscia

  • 6HandanovicBatmanovicChiamato in causa solo nel secondo tempo con alcune conclusioni dalla distanza. Non può nulla sul gol di Canales. RILASSATO
  • 6JuanSan GiuànIl risultato acquisito gli fa perdere concentrazione in occasione del gol perdendosi l’attaccante avversario.DECONCENTRATO
  • 6SilvestreSilvestre StalloneRitorna titolare dopo il match sbagliato contro la Roma. Lascia crossare il suo avversario in occasione del gol ma è l’unico piccolo errore della partita. TRANQUILLO
  • 6CambiassoCuchuPrima difensore centrale poi con l’ingresso di Ranocchia torna a centrocampo nel suo ruolo congeniale di filtro davanti alla difesa. CONCRETO
  • 5,5JohnatanJohnnyNel bel primo tempo della sua squadra è l’unico a non brillare. Troppo timido a spingere e nella ripresa in difficoltà in difesa. SPENTO
  • 7,5GuarinGiaguaroNel primo tempo è l’autentico padrone del centrocampo. Tutti i gol nascono dai suoi piedi.IMPERIOSO
  • 6MundingayiSpaccalegnaFa il suo compitino in maniera egregia dando sostanza al centrocampo. DENSO
  • 6,5Joel ObiObi Wan KenobiDopo un lungo infortunio, parte subito titolare. Mette in campo tanta voglia e corona la sua partita con il gol. Nel secondo tempo cala ma dopo tanta inattività era normale. VIVACE
  • 6PereiraPalitoCommette ancora qualche pasticcio di troppo ma l’azione travolgente della ripresa è un segnale che il giocatore fisicamente c’è tutto. Appena si adatterà al meglio al campionato italiano sarà una pedina importante.PROSPETTO
  • 7,5CoutinhoToto CoutinhoSenza i big Milito e Cassano prende per mano le redini dell’attacco neroazzurro segnando un bellissimo gol di tacco e deliziando il pubblico con tante giocate di classe. CREATIVO
  • 6,5LivajaLivajaDue partite da titolare e due gol. Sta vestendo al meglio i panni di vice-Milito in Europa League.ESSENZIALE
  • 6RanocchiaRanaEntra nella ripresa nel momento di maggior spinta degli avversari. Centimetri preziosi in aerea per dare maggior solidità alla difesa. PARTECIPE
  • 6GarritanoGarritanoEsordio in prima squadra. Entra a match chiuso ma per lui rimarrà una data da ricordare. DEBUTTANTE
  • SVGarganoEl MotaSolo pochi minuti per dare respiro a Guarin in vista del derby.PRONTO
  • 6,5StramaccioniStramaIl derby inevitabilmente condiziona le sue scelte ma in campo si vede una squadra determinata, concreta che chiude la partita già nel primo tempo. Il suo nuovo schema comincia a dare i suoi frutti.Sorridente