Nedved: “Con Mourinho ovunque, ma non all’Inter”. E poi spunta… una cassa di champagne per lo Sparta

Prima della partita tra Inter e Sparta Praga, il portale ceco Idnes apre i propri microfoni a Pavel Nedved, ex giocatore oggi vice presidente della Juventus. Nedved che torna sul tentativo da parte di José Mourinho di portarlo all’Inter nella stagione del Triplete: “Lui sapeva che ero terribilmente attratto dalla Champions League, perché non l’avevo mai vinta. Ma non poteva funzionare, c’era troppa incompatibilità. Avesse allenato qualunque altra squadra del mondo avrei accettato, ma all’Inter proprio no”. Alla fine, però, l’Inter riuscì a conquistare la Champions, cosa che per Nedved non costituisce comunque un rimorso: “Doveva succedere, Mourinho la voleva. Non è un problema”.

Nedved dice la sua anche a proposito del famigerato titolo del 2006: “In Italia lo chiamano ‘scudetto di cartone’. Io non avrei mai accettato un titolo così. Non lo avrei apprezzato”. Infine, una rivelazione: dopo la vittoria per 3-1 nella gara d’andata di Europa League contro l’Inter, Nedved ha inviato una cassa di champagne allo Sparta Praga. Con incluso un biglietto: “Fantastici, che lezione gli avete dato”.

FONTEfcinternews.it