Nasce la nuova Inter: il modello è… l’italiano Sassuolo

Mazzarri-Ausilio-ZanettiInter e Sassuolo di ritroveranno di fronte domenica pomeriggio a San Siro ed al momento rappresentano le due estremità del calcio italiano. I nerazzurri sono la squadra che schiera meno giocatori nostrani sul rettangolo di gioco, gli emiliani sono composti essenzialmente da calciatori del ‘Belpaese’.

Due realtà che sembrano lontanissime ma che presto potrebbero avvicinarsi sensibilmente. O meglio, l’Inter sembra destinata ad allinearsi al credo calcistico dei neroverdi. Al momento gli unici italiani che possono sperare in un ruolo da protagonista nello scacchiere di Mazzarri sono Andrea Ranocchia e Daniel Osvaldo.

Ma guardando alla politica di valorizzazione del vivaio auspicata da Erick Thohir, si percepisce come qualcosa possa cambiare in breve tempo. Se a questo poi si aggiungono i nuovi obiettivi di mercato dell’Inter la situazione diventa ancora più nitida.

Zappacosta e Baselli dell’Atalanta, oltre a Borini del Liverpool. Ma anche i trasferimenti a titolo non definitivo dei vari Bardi, Bianchetti, Biraghi, Benassi, Crisetig e Longo fanno pensare ad una nuova politica. A quel punto ai meneghini di internazionale resterebbe solo il nome.

Fonte: goal.com