Napoli-Inter, le probabili formazioni

Finale col botto, e bello pesante pure. Questa nuova giornata di Serie A si chiuderà soltanto domani, con il big match tra Napoli e Inter al San Paolo. La seconda contro la prima, rispettivamente, una sfida ricca di temi, di sub-sfide, di chiavi, di spunti. Un incontro tutto da seguire.

COME ARRIVA IL NAPOLI – Morale alto, altissimo per la formazione di Sarri, reduce dalla vittoria della maturità ottenuta sul campo del Verona e dei quinto successo in altrettante partite in Europa League di giovedì. Per la gara con l’Inter il tecnico toscano manderà in campo i soliti noti: solito 4-3-3, solita difesa – dove rientrerà dalla squalifica Koulibaly – solito centrocampo e solito attacco. Ancora indisponibili Gabbiadini e Mertens, pertanto per il reparto arretrato la prima scelta in panchina sarà El Kaddouri.

COME ARRIVA L’INTER – Primo posto in classifica e ambizioni che si fanno sempre più grandi in casa Inter, che si presenta al San Paolo dopo la prova di forza contro il Frosinone di domenica scorsa. Roberto Mancini dovrà fare a meno di Kondogbia, a causa di un lieve risentimento ai flessori. In campo dunque dovrebbe andare un 4-3-3: D’Ambrosio e Juan Jesus favoriti sulle due fasce, mentre a centrocampo dovrebbero agire Brozovic, Medel e Felipe Melo. Si è tanto parlato di una possibile esclusione di Icardi, ma l’allenatore di Jesi sembra esserci deciso a mandarlo in campo dal 1′, con Perisic e Jovetic sulle fasce.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. Allenatore: Sarri.

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda Juan Jesus; Brozovic, Medel, Felipe Melo; Jovetic, Icardi, Perisic. Allenatore: Mancini.