M’Vila in campo: oggi l’ufficialità

M'VilaL’abbondanza offensiva, l’Inter non la conosceva nemmeno nella scorsa stagione, tanto che Walter Mazzarri giocava spesso e volentieri con Rodrigo Palacio come unico attaccante, lui che prima punta certo non è. Ora che il Principe Milito ha risposato il Racing, poi, si capisce come il reparto offensivo nerazzurro debba essere pesantemente potenziato. Ma qualche idea c’è.

Una, in particolare, arriva dall’Inghilterra. E in particolare dal Tottenham. Secondo quanto riporta il ‘Corriere dello Sport’, l’Inter è interessata a Roberto Soldado, attaccante del Tottenham reduce da una stagione negativa (e che ne ha compromesso le residue chance di partecipare ai Mondiali) dopo essere stato pagato 30 milioni di euro al Valencia 12 mesi fa.

Soldado, evidentemente deprezzato, potrebbe scegliere l’Inter per rilanciare la propria carriera. E per fare concorrenza a Mauro Icardi, l’uomo su cui punta la società per il futuro ma senza dimenticare una valida alternativa alle spalle dell’argentino. Che, per il momento, non esiste.

Il radar dei dirigenti nerazzurri si sposta soprattutto in Inghilterra. A Londra, ma dalle parti del Fulham retrocesso in Championship, c’è anche Kostas Mitroglou, greco ex Olympiakos destinato a lasciare Craven Cottage e il dolce panorama del Tamigi dopo l’arrivo dell’ex Leeds McCormack. Così come Pablo Osvaldo, tornato di malavoglia al Southampton e giocatore che piace e non poco a Mazzarri.

Delle altre trattative in corso, una sarà rivestita finalmente dell’ufficialità nella giornata odierna: è arrivato il fax dalla Russia, e dal Rubin Kazan, che certifica l’approdo di Yann M’Vila, già a Pinzolo da giorni, in nerazzurro. Il francese si sta allenando con i compagni. Quindi, può essere la volta di Rolando, stavolta a titolo definitivo: balla un milione e mezzo tra la richiesta del Porto (3,5) e l’offerta dell’inter (5).

Fonte: goal.com