Mourinho: “L’Inter sarà sempre Moratti e Moratti sarà sempre l’Inter”.

Josè Mourinho e l’Inter un rapporto particolare. Non poteva di certo mancare il suo commento alla fine di un’era che ha visto Massimo Moratti, protagonista indiscusso per oltre 18 anni. “Moratti è unico. Moratti è un papà vero per i giocatori e un amico per gli allenatori. Per lui avrò sempre amicizia, am­mirazione e rispetto”, spiega Mou. “Mi sono bastati cinque minuti per capire che il calcio e l’Inter sono la sua vita. Ha re­ spirato Inter fin da piccolo e ha una memoria straordinaria, ma anch’io mi sono preparato prima dell’incontro di Parigi. E non parla mai della “sua” Inter: la squadra per lui è dei tifosi. L’Inter sarà sempre Moratti e Moratti sarà sempre l’In­ter. Una cosa sola. Al punto che, nel mondo, i tifosi quasi confondono presidente e squa­dra, dal padre Angelo al figlio Massimo ai più giovani oggi: se dici Inter pensi a Moratti e viceversa. La più grande gioia che ho ricevuto dal calcio è stato rega­largli quella coppa: in questo mondo, ne sono sicuro, Morat­ti è diventato un presidente completo, al quale non manca nessun trofeo. Anche per lui penso sia stato il momento più bello in assoluto”.

Fonte: Fcinter1908.it