Josè Mourinho: “Io al Milan? …Io sono interista”

Nel giorno del suo 50esimo compleanno, José Mourinho ha rilasciato una bella intervista a Rai Sport, nella quale vengono toccati tanti temi. Si parte da Mario Balotelli, croce e delizia del suo biennio all’Inter: “Con Mario ho avuto un rapporto diventente, divertentissimo – ricorda José -. Lui al Milan? Mah, una volta già mise la maglia del Milan in televisione, chissà che non sia il suo club del cuore. Tutti sognano di giocare nel proprio club del cuore. Chissà anche che quella volta in tv non sia stato uno scherzo…”.

Nell’ufficio di Mourinho c’è anche la foto, con la Champions vinta all’Inter: “E’ il successo più bello. E’ importante la Liga vinta col Real, è importante la Champions col Porto, è importante la Premiership con il Chelsea 50 anni dopo. Ma quella vittoria ebbe un sapore particolare. E’ il successo della famiglia, del presidente, e vedere felici calciatori come Zanetti, Cordoba, è stato bello”.

Il suo primo anno in Spagna è stato caratterizzato anche dalla lunga diatriba con Pep Guardiola, che dall’anno prossimo guiderà il Bayern Monaco. A domanda precisa su questa decisione da parte del tecnico di Santpedor, Mourinho si chiude dietro un secco “No comment. Voleva un altro campionato per non confrontarsi con me? Questo non lo so…”. Infine, una chiusura al Milan: “Io al Milan? Sono abituato a vivere con le bugie. Gli interisti stiano tranquilli, loro sanno che io sono interista”. Parola di José.

Fonte: Fcinternews.it