Mourinho choc: “Un giorno troverò Wenger fuori dai campi e gli spaccherò la faccia!”

Gennaio 2014: il Chelsea sta per vendere Juan Mata al Manchester United. L’Arsenal, che deve ancora affrontare i Red Devils, la prende male e Arsene Wenger accusa Mourinho di avere paura. La risposta dello Special One diventa famosa, con Wenger definito “specialista in fallimenti”. Ma, in un libro del giornalista Rob Beasley, viene svelata un’altra frase di Mourinho su Wenger, ben più pesante.

“Quando Wenger critica Chelsea e Manchester United per l’accordo su Mata… beh io un giorno troverò Wenger fuori da un campo di calcio e gli spaccherò la faccia”, avrebbe detto Mourinho. Ma la vendetta, lo Special One, se la sarebbe presa poco dopo sul campo. 22 marzo 2014, 1000esima gara di Wenger come allenatore: una Caporetto, il Chelsea travolge l’Arsenal 6-0. Ben più di un cazzotto in faccia…

Ma la storia non finisce certo qui. 5 ottobre 2014: Chelsea-Arsenal 2-0, la partita diventa famosa per la quasi rissa a bordocampo tra Wenger e Mourinho. Lo stesso Special One racconta a Beasley: “Wenger chiedeva un’espulsione e stava facendo pressioni sull’arbitro nella mia area tecnica. Così gli ho detto di tornarsene nella sua. Mi ha spinto, io ho spinto lui e gli ho detto: ‘fai così perché sai che qui non posso reagire ma un giorno ti incontrerò per strada, prima o poi’.

Beasley rinunciò all’epoca a scrivere questa risposta di Mourinho, ora però inserita nel suo libro, pubblicato in alcuni estratti dal Daily Mail.

FONTEfcinter1908.it