Mourinho appello alla Uefa contro Balotelli & co. “Basta con i tuffi, mi preoccupano…”

Calciatori o Tuffatori? Sulla stessa lunghezza d’onda dello showman Paolo Bonolis, anche Jose Mourinho che, infastidito da alcuni giocatori che scambiano il campo da gioco per una piscina, lancia un appello direttamente all’Uefa:

“Si è visto chiaramente in Champions che esiste la cultura del tuffo. Si è visto con gli episodi di Neymar col Celtic e di Mario Balotelli ad Amsterdam. Gli scozzesi sono rimasti in dieci, l’Ajax e l’altra è stata penalizzata da un rigore negli ultimi minuti. Queste azioni mi intristiscono e mi preoccupano perchè anche io competo in Champions League. 

Jürgen Klopp è stato squalificato due partite per aver parlato con l’arbitro o il quarto uomo – continua lo Special One e non ha potuto entrare nello spogliatoio per dare indicazioni ai suoi giocatori. E invece che si fa con Neymar e Balotelli? Devono essere le autorità del calcio a prendere in mano la questione”.

Parere condiviso da molti, questo dell’ex allenatore dell’Inter, che più volte ha subito torti simili (Busquets docet),  ma gli organi superiori del calcio attueranno dei drastici provvedimenti contro i simulatori?

 

Fonte: repubblica.it