Moratti: “Thohir scelta migliore, ma non sono d’accordo quando dice…”

Massimo MorattiPresente al premio ‘Mecenate dello Sport’, il presidente onorario dell’Inter Massimo Moratti ha parlato della scelta compiuta qualche mese fa, quella che ha stravolto il mondo nerazzurro, ovvero l’affidare la società nelle mani di Erik Thohir: “Thohir è stato la scelta migliore – le parole di Moratti riportate da Sportmediaset.it – ma non mi piace molto quando dice di voler risanare l’Inter che non ha nulla da risanare. L’Inter ha risposto sempre ai propri debiti, all’acquisto dei giocatori, al pagamento degli stipendi senza mai pesare su nessuno. Un indonesiano alla guida dell’Inter? Questo in un certo senso è un handicap ma Thohir sta cercando di superarlo con la sua esperienza internazionale. Andava bene trattare con lui perché in un momento portava tutto il mercato che a costruirlo servivano 4-5 anni”.

SU RONALDO“Ronaldo fu un’intuizione. Sembrava una cosa carissima ma per me no, fu l’unico giocatore ripagato in poco tempo e venduto il doppio anche se menomato”.

SU SIMEONE“Un allenatore è bravo quando dimostra di esserlo. Lui è stato sempre un ottimo allenatore anche quando era un giocatore. E anche Cambiasso sarà un ottimo allenatore”.

Fonte: europacalcio.it