Moratti: “Thohir molto bravo, Mancini è un grande tecnico. Sono fiducioso e su Mazzarri…”

Intervenuto alla festa di presentazione del calendario Pirelli, Massimo Moratti, ha parlato della sua Inter e del cambio di panchina.

Ecco il suo pensiero riportato dal Corriere dello Sport: “Si mi è piaciuta la scelta di Thohir per Mancini? In questo momento così complicato c’erano solo due allenatori che secondo me potevano prendere in mano la squadra. Uno è Mancini e l’altro è Leonardo. Entrambi sono bravi e conoscono l’Inter. Scegliere qualcuno che non aveva confidenza con l’ambiente sarebbe stato un rischio e Thohir è stato molto bravo. Il Mancio? Roberto è un grande tecnico e lo ha dimostrato sia all’Inter sia durante la sua carriera. Ci ha fatto vincere e gioire. Speriamo che riesca a fare altrettanto bene in questa sua seconda avventura. Mazzarri? Si era creata una situazione particolare e andare avanti non era più possibile. I fischi allo stadio, i tifosi scontenti e i punti in classifica… Purtroppo certe decisioni anche a malincuore vanno prese. Che è bravo e lo ha dimostrato nella sua carriera. Purtroppo nell’ultimo periodo è stato anche sfortunato e certi risultati potevano essere diversi. Il calcio è questo. Inter in ritardo? Siamo a novembre, il campionato è iniziato da poco e il tempo di recuperare c’è. Basta che i giocatori siano motivati e che in campo dimostrino il loro valore. Ho fiducia”.

FONTEfcinter1908.it